CASTA o PORCA?

E’ solo questione di identificazione, Casta o Porca?

In questa realtà, in questa incarnazione crediamo sempre al nostro ego, siamo sempre identificati in un personaggio che di fatto è solo l’accumulo di esperienze dettate dal contesto dove siamo nati.

Ma dentro di te esistono tutte le sfaccettature  della donna, dalla suora alla sadomasochista.

L’unica cosa che determina quello che sei quindi è l’osservatore interiore che giudica il giusto e lo sbagliato.

Ma quando il giusto o sbagliato trova una vera connotazione nella tua vita?

Quando quello che scagli di essere passa dal benessere corpo mente. Quando la tua scelta è dettata da una ricerca di soddisfazione interiore.

Purtroppo siamo abituati a limitare le nostre esperienze con un esperienza di altri, se passi il tuo tempo sui libri o a fare il volontariato sei una repressa, se trombi con svariati uomini sei una porca. Ma chi sta giudicando, sa quello che stai vivendo? Te stessa, sai cosa stai cercando?

Il guardarsi a fondo per capire cosa ti muove per fare le esperienze che stai facendo è essenziale per non rimanere nel bisogno o per agire in modo errato perché dettato dalla paura.

Nel corso degli anni ho incontrato moltissime donne (e uomini) che avevano desideri profondi ben differenti dall’azione che esercitavano nella vita.

Questo porta grande frustrazione che però si nasconde bene e ti porta ad avere delle menate fuori dal contesto che le provoca.

Ad esempio se stai sentendo che vuoi scoprire il tuo corpo ma il sesso è una sfera che giudichi “sporco o peccaminoso”, sicuramente sarai una persona dura e incazzata e appena verrò toccato l’argomento sesso inalzerai un muro di difesa proprio per proteggerti dai tuoi desideri profondi.

La cosa migliore è ascoltarsi, andare nel profondo e sentire cosa volete sperimentare.

Il corpo è uno strumento meraviglioso che ci può dare informazioni essenziali per la nostra crescita e benessere spirituale, il corpo è spirituale molto più di quello che viene raccontato.

Lo spirito si manifesta attraverso il nostro corpo, la nostra incarnazione. Ogni limite che mettiamo è un limite per il nostro Dio interiore.

Essere porca o essere casta, non si tratta di questo, si tratta di essere esperienza.

Quando un pensiero limitante ti blocca nel desiderio profondo ,stai dicendo si all’ego identificato e un NO alla tua anima che vuole fare l’esperienza.

Sperimentati, forzati un goccio per sperimentare veramente, dopo potrai davvero fare la scelta. Ma solamente se avrai completamente fatto l’esperienza con corpo mente e spirito.

Casta o porca?  Tutto insieme; casta, porca, madre, sorella, shamana, dea, vittima, carnefice, manager, dipendente. Siamo tutto, sperimentiamo coscientemente e scopriremo quanto è meraviglioso poter essere ciò che vogliamo.

 

 

 

 

lasciami un LIKE
follow_subscribe CASTA o PORCA?0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.