considerazioni evolutive

Con tutto quello che stiamo facendo per seguire un percorso evolutivo continuiamo a dimenticare che stiamo creando separazione, stiamo comunque dando potere a quella parte che pensa che tra me e te ci sia differenza, che tra me e un tavolo ci sia materia diversa, che il percorso evolutivo sia soggettivo.
A prima vista partono i “ma che sta dicendo, sto facendo un percorso perche siamo tutti UNO..”
Credo che ogni volta che siamo incastrati in un “blocco evolutivo” è proprio perché stiamo pensando, stiamo guardando il piccolo orticello individuale.
In quei momenti una chiave potrebbe essere quella di portare l’attenzione all’amore, quello che vibra in tutte le cose, in te, nel tavolo, nella pietra.
L’amore è quella vibrazione che fa da ponte tra la materia incarnata e Dio (inteso come vibrazione che unisce visibile e invisibile).

lasciami un LIKE
follow_subscribe considerazioni evolutive0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.