Deliri da FB

Copio questo mio post integralmente per ricordarmi ….

 

 

Provate a vederla cosi: siamo nati con un eredità milionaria nascosta. Ogni giorno cerchiamo qualche indizio per trovarla. Ogni tanto troviamo dei pezzetti sparsi di questa eredità.. Piu che focalizziamo, più pezzi troviamo.. Andiamo a cercare angeli, vite passate, leggiamo libri.. Bene! Ora che abbiamo sufficienti pezzi di eredità, per trovare il malloppo, bisogna iniziare a spendere questa roba accumulata! Apritevi, condividete, sperimentate. Ogni limite, vi allontana dalla ricchezza!

14141679_10210818462846859_2388658829008493121_n-300x221 Deliri da FB

Barbara Tonici In che senso…..purtroppo i soldi si possono spendere solo quando si hanno, i problemi nascono quando non si arriva a fine mese, o ti arriva una cartella Equitalia, o non riesci a pagare le Ri.BA.I SOLDI SERVONO…..ma se non ci sono , non ci sono e basta…..se piccoli imprenditori o disoccupati si sono suicidati, non perché non hanno trovato l’eredità milionaria, ma perché non avevano credito…..qui la filosofia non regge Dario…..se apri il portafoglio e i soldi sono finiti , a voglia a raccontarsi la favoletta !

RIPSOSTA:

Dario Nencini A parte che il post parla di ben altro, non parla di soldi ma di abbondante consapevolezza.
Completamente fuori tema mettere imprenditori suicidi in questo discorso.
Poi se vogliamo aprire la questione denaro, ben venga.
Siamo noi totalmente responsabili del nostro modo di vivere, nella scarsità, nell’abbondanza, in Italia, su un isola deserta. Ognuno sceglie cosa fare della propria esperienza di vita.
Scegli di lottare o di fregartene, scegli di partecipare o di stare in disparte, scegli anche di vivere o morire.
Non la butto sui pipponi del karma, del destino già scritto, del finto libero arbitrio, dell’intento che crea, di quello che attiriamo come mezzo per vedere i nostri muri… Sono tutte parole inutili se lette su libri o su fb. Catalogate come cazzate olistiche o roba per fricchettoni.
Se sei nella merda, non hai i soldi per arrivare a fine mese, non è colpa della filosofia che non regge o della favoletta che non si deve raccontare, devi alzare il culo! Cambiare atteggiamento, rivoluzionarti completamente, mandare a fanculo anche la tua famiglia, se in pericolo c’è la tua vita.
Che cazzo c’entrano i suicidi!
Logicamente mi spiace, ma come te che fai sti discorsi a cazzo, anche loro hanno scelto. Non hanno visto che un passo più in là potevano far saltare tutto lo schema e salvarsi la vita, ricominciare, riprovare. Se sto su questo social a raccontare le mie favolette del cazzo è anche per cercare di far vedere alle persone come te che si può fare tutto, ma proprio tutto nella Vita.
Ho aperto una radio per gli sfaticati di lettura, per far arrivare il messaggio in altro modo.
Quindi scegli che vuoi fare, rimanere incazzata perché sono tutti brutti e cattivi e quindi lo sei per forza anche te, o scegli di fare fatica per qualcosa che ti porta verso una serenità, almeno interiore.

 

lasciami un LIKE
follow_subscribe Deliri da FB0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *